Cos’è un Kronkiwongi?

 /   / 

Cos’è un Kronkiwongi?


Un Kronkiwongi non è accompagnato dal libretto d’istruzioni. Non si trova in alcun dizionario, né in alcun luogo. In realtà un Kronkiwongi non può essere definito in maniera specifica: è qualsiasi cosa che un bambino possa immaginare e costruire.

Con una serie di video lanciati oggi, LEGO Group diffonderà i risultati di un’esperienza d’immaginazione unica e spontanea, durante la quale bambini provenienti da diversi paesi e culture hanno creato i propri Kronkiwongi partendo da semplici mattoncini LEGO. I bambini sono stati intervistati nelle loro case e hanno spiegato che cosa rappresenti un Kronkiwongi per loro.

La storia di questi incredibili Kronkiwongi, diversissimi tra loro, è raccontata da una serie di tre video documentari, che celebrano il potere della creatività e invitano genitori e bambini di tutto il mondo a partecipare all’avventura, costruendo il proprio Kronkiwongi personale.

Guarda il primo video: cos’è un Kronkiwongi?

Eliott, sette anni, dal Regno Unito, spiega che cosa sia un Kronkiwongi: «E’ qualcosa che mi permette di mettere in pratica le mie idee e vedere come appaiono – con i mattoni». Mentre Zoe, dieci anni, dagli Stati Uniti, descrive il suo Kronkiwongi come una creatura i cui occhiali saranno fatti di «piccoli e teneri coni gelato».

Ogni bambino si affaccia alla vita con curiosità, un illimitato potenziale creativo e il desiderio di esprimere le proprie fantasie attraverso il gioco. In media, il 98% dei bimbi di tre anni raggiunge livelli di pensiero creativo geniali e ha una mente in costante ricerca di nuove opportunità e soluzioni1. La serie di video sul Kronkiwongi, che può essere vista su Facebook, invita lo spettatore testimoniare l’estro creativo dei bambini mentre giocano. Lars Silberbauer, Social Media & Research Global Director per LEGO Group, afferma: «Per noi il Kronkiwongi è semplicemente un modo per catturare la spontaneità di bambini provenienti da paesi diversi mentre fanno quello che sanno fare meglio: usare la propria innata creatività».

Sara Riis-Carstensen, Responsabile Globale del Brand Development, continua: «Quando si tratta di costruire un Kronkiwongi, non esiste “giusto” né “sbagliato”! È possibile costruire un razzo e volare verso la luna, oppure una creatura gentile che aiuti gli altri bambini. Questo celebra l’essenza del gioco LEGO e l’incredibile creatività sprigionata quando i bambini costruiscono».

Genitori e bambini di tutto il mondo sono dunque invitati a partecipare, costruendo i propri Kronkiwongi da mattoncini LEGO e condividendone il risultato sulla pagina Facebook LEGO.


shadow

Scritto da Andrea Biagini

Appassionato di sviluppo software, ha riscoperto i mattoncini LEGO® alla nascita di suo figlio... e ha unito le due passioni dando vita a Mattonito! Ama Star Wars e tutto quello che ha a che fare con gli anni '80, è un inguaribile nostalgico e spera sempre escano set dedicati ai robottoni.

Potrebbe interessarti anche...