Recensione LEGO 75827 - Caserma Dei Vigili Del Fuoco dei Ghostbusters

 /   / 

Recensione LEGO 75827 - Caserma Dei Vigili Del Fuoco dei Ghostbusters


Traduzione autorizzata dell'articolo originale di .

Ero un teenager quando nel 1984 uscì il film dei Ghostbusters, e non c'è dubbio che il film e il suo sequel abbiano avuto enorme influenza su di me e tantissimi altri ragazzi dell'epoca. Sono passati decenni e il fascino dei Ghostbusters è ancora vivo, come dimostra la popolarità dei numerosi progetti Ghostbusters su LEGO Ideas - ricordiamo il set 21108 - Ghostbusters Ecto-1 di Brent Waller che è poi diventato un set LEGO ufficiale. L'entusiasmo dei fan dei Ghostbusters è cresciuto di un altro paio tacche nell'ottobre del 2015, quando fu annunciata una massiccia versione ufficiale della caserma dei Ghostbusters, e grazie a LEGO sono lieto di offrirvi una recensione del set - si parte!

Scatola e Contenuti

Dato che il set contiene ben 4.634 pezzi, mi aspettavo una scatola grande e pesante... non sono rimasto deluso...Le misure 48,5 x 58,3 cm x 18,7 cm sono le stesse della confezione dell' Helicarrier ma questa sembra più pesante. Nella parte anteriore della scatola  c'è un'immagine del set in tutto il suo splendore; Il tutto incorniciato dal bordo a strisce gialle e nere tipiche delle trappole per fantasmi usate dai Ghostbusters.

01

Sul retro della scatola (da ruotare in senso orizzontale per una corretta visualizzazione), c'è una grande immagine degli interni del set . Questa immagine è contornata da 12 vignette che mostrano alcuni dettagli degli interni e illustrano alcune funzioni giocabili del set; le minifigures e i fantasmi sono ispirati al primo film dei Ghostbusters.

02

Metà dello spazio della scatola è riempito da due scatole bianche sigillate. Troviamo un libretto di istruzioni confezionato in un sacchetto trasparente, una base plate 32x32 grigio scuro e 20 buste sigillate con pezzi di varie dimensioni. Tutti i sacchetti, tranne due, sono stampati con un numero da 8 a 14; i due sacchetti non stampati sono fatti di una plastica più morbida rispetto agli altri e contengono plates grigio chiaro 2x16 e plates grigio chiaro e rosso scuro 6x16, oltre che numerosi bricks Technic grigio chiaro 1x16 . Le scatole di cartone bianco sono apribili tramite le apposite fessure per i pollici. La più grande delle due scatole contiene una base palte grigio scuro 16x32, un elemento di spirale 32L oro perla e 11 buste sigillate di pezzi stampati con un numero da 1 a 3. Anche l'altra scatola bianca contiene 11 buste sigillate, questa volta stampate con un numero da 4 a 7, più un paio di plate rossi scuro 6x16.

03

Inclusi nel set ci sono due fogli di adesivi. Questi sono confezionati insieme al libretto di istruzioni per tenerli piatti e non rovinarli. Il foglio più grande contiene 26 adesivi, mentre quello più piccolo contiene solo 3 adesivi di pannelli riflettenti, usati per gli specchi; nella foto non è stato scansionato il foglio piccolo.

Istruzioni

Le istruzioni sono formate da un libretto singolo ben rilegato, è molto grande essendo formato da 420 pagine e 2 copertine, ben più di un centimetro di spessore e grande quasi come un foglio A4. La copertina anteriore è fondamentalmente simile alla parte anteriore della scatola, tranne che per la mancanza delle informazioni sul set. In totale alla costruzione sono dedicate 408. Le istruzioni per la costruzione sono stampate su carta nera lucida che mostra ogni singola impronta digitale. Durante la costruzione i pezzi aggiunti al passo precedente sono evidenziato in giallo, utile per vedere cosa c'è di nuovo da assemblare. Un paio di pagine all'inizio del libretto sono dedicate a fotografie e informazioni sul primo film di Ghostbusters e alla stessa caserma dei pompieri. C'è anche una pagina dedicata alle 12 minifigure (sotto) oltre a un inventario dei pezzi di 5 pagine.

04

Minifigure

Il set contiene 12 minifigures a seconda di cosa si sintenda per minifigura; molti saranno d'accordo sul fatto di considerare nove le minifigure vere e proprie: i quattro Acchiappafantasmi, Janine, Dana, Tully e un paio di fantasmi in gran parte umanoidi (l'Autista Zombie e Bibliotecaria Fantasma). Con Slimer, un fantasma blu e uno rosa il numero arriva a 12.
I quattro Acchiappafantasmi hanno i torsi nuovi; a detta di molti la stampa sulla parte anteriore dei torsi è simile a quella presente sul set 21108 - Ghostbusters Ecto-1 del 2014 tranne qualche sottile linea rossa nelle cinture degli equipaggiamenti. Per Peter Venkman (a destra) è ovvio sia stata fatta un'eccezione, sfoggia infatti una nuova meravigiosa stampa del torso coperta di melma. A differenza delle minifigure del set precedente, che hanno le braccia non stampate, le nuove figure hanno il logo di Ghostbusters stampato sulle toppe applicate sulle spalle. La nuova testa di Venkman stampata con la melma è molto simpatica, gli altri Acchiappafantasmi invece hanno le stesse teste con le espressioni delle precedenti versioni del set 21108. Egon Spengler (centro destra) e Ray Stantz (centro sinistra) hanno anche gli stessi capelli delle versioni precedenti, Winston Zeddemore (estrema sinistra) invece ha gli stessi capelli che sono stati usati nella minifigure di Finn nel set 75105 - Millennium Falcon. La caratteristica pettinatura di Venkman è di nuova fattura, mentre tutti e quattro i personaggi hanno le gambe senza stampe con il colore tipico della loro tuta da lavoro.

05

A prima vista le parti posteriori dei torsi (sotto) appaiono identiche a quelle della versione precedente, ad eccezione della versione con macchie di melma di Venkman, ma guardandole più da vicino si noteranno delle sottili differenze. Le stampe posteriori del tronco sono notevolmente diverse da quelli delle versioni del 2014, si nota infatti il nuovo cinturino grigio. Ogni Ghostbuster è fornito di una serie di accessori, oltre il consueto zaino protonico. Gli zaini protonici sembrano essere identici a quelli che si trovano nel set 21108; si attaccano mediante una staffa nera che si posiziona sul collo. Altri accessori sono i walkie talkie, le trappole per fantasma formate da un plate di 1x2 giallo e nero stampato in esclusiva per questo set e un misuratore di PKE per Egon.

06

Tully, Dana e Janine sono visibili qui sotto. Tutti sono esclusivi per questo set. Louis Tully (qui sotto, a sinistra) ha una stampa del tronco che ricorda un po' il pigiama di Emmet ma in realtà è una stampa nuova. Nuova è anche la doppia stampa della testa, è possibile scegliere tra espressione sciocca caratteristica di Tully (sotto) o Tully in modalità "posseduto", con gli occhi rossi. La minifigura di Tully è completata dai capelli appuntiti color rosso scuro e gambe marroni generiche non stampate. La violoncellista Dana Barrett (sotto, centro) è incredibile – l'arancione scuro e la stampa oro sul torso, che è unica a questa minifigura, sono un'eccellente rappresentazione dell'abbigliamento visto nel film e la stampa del torso continua giù sulle sue gambe per completare il vestito. L'attenzione al dettaglio si estende anche al braccio, solo uno dei quali è a maniche corte. Anche la stampa della doppia espressione della testa e i suoi capilli sono unici per questa minifigura. Come Tully e Dana, anche Janine Melnitz ha la stampa della doppia espressione e del torso in esclusiva per questo set mentre i capelli castani corti, arruffati, sono generici per diversi set così come le gambe.

07

Potete vedere le loro meravigliose espressioni alternative e la stampa del retro del torso nella foto qui sotto. Da dietro si nota chiaramente che le gambe di Dana sono stampate in due colori diversi.

08

La minifigure di Tully è dotata di una testa alternativa unica per questo il set. Caratterizzato da una stampa di un laccio sottogola, la testa dovrebbe essere utilizzata quando Tully indossa lo scanner di onde cerebrali di Egon, come nella foto qui sotto. Lo scanner, che è rappresentato da un piatto d'argento tondo 2x2 con fondo di cupola, si attacca alla testa di Tully mediante un tile rotondo 1 x 1 di un colore nuovo oro perlato.

09

Vediamo ora i fantasmi... Presumo che il l'Autista Zombie (qui sotto, a sinistra) debba rappresentare il tassista spettrale che appare durante il primo film di Ghostbusters dopo lo spegnimento dell'unità di contenimento, con un burbero uomo d'affari di New York nel suo taxi; la testa marrone chiaro  è esclusiva per questa minifigura, come lo è suo il torso con una giacca nera sopra una camicia bianca, anche se il suo berretto nero è apparso un paio di volte in precedenza e le sue gambe sono non stampate. Sinceramente dubito che chiunque abbia visto il primo film di Ghostbusters dimenticherà mai il fantasma in biblioteca (sotto, a destra). Appare presto nel film, contribuendo a rendere la scena altamente memorabile e, infine, scioccante. Ogni sua parte sembra essere attualmente unica di questo set, in questi colori almeno, anche se l'elemento che compone la parte inferiore del corpo era precedentemente disponibile in un colore scuro marmorizzato nella Serie 14 delle Minifigure LEGO Collezionabili.

10

Come si può vedere dalla vista posteriore qui sotto, anche se la stampa della pelle tan scuro chiazzato dell'Autista Zombie si estende intorno alla parte posteriore della sua testa, non ha un'espressione alternativa. La Bibliotecaria Fantasma, invece... basta darle un'occhiata! Entrambi i torsi sono stampati con gusto in svariati colori, un ulteriore indizio della cura e l'attenzione che LEGO sta riversando ultimamente sulle minifigure.

11

Quando la Bibliotecaria Fantasma inizialmente tranquilla si arrabbia si trasforma, come si può vedere qui sotto. La sua espressione alternativa è veramente terrificante – a mio parere a livello dell'Angelo del set 21304 - Doctor Who. L'uso di lunghi capelli bianchi aiuta ulteriormente a catturare perfettamente lo spirito trasformato in forma di minifigura. I capelli bianchi è una ricolorazione dello stesso elemento visto prima che impreziosiva la minifigure di Dana e credo che sia unico di questo set.

12

Il tour delle minifigure finisce con un'occhiata ai tre fantasmi restanti nel set. Lo Slimer traslucido verde (sotto, centro) sicuramente non ha bisogno di presentazioni. E' stampato in un unico pezzo cavo. C'è una area di fissaggio per un perno di 1 x 2 alla base, ma l'aggancio non è un granchè. La stampa è OK, anche se avrei preferito una con un sorriso più evidente e un po' meno lingua. Le braccia di Slimer sono articolate all'altezza della spalla, anche se le mani sono fisse. Nel complesso è una somiglianza abbastanza buona. I fantasmi blu e rosa sono modelli identici, ma in colori diversi e con diverse stampe. Hanno basi irregolari, e in ognuno di loro è inserita una testa di minifigura trasparente per permettere di rimanere in posizione orizzontale.

13

Costruzione

La costruzione è suddivisa in 14 fasi numerate nel libretto di istruzioni. La numerazione è la stessa che si trova sui sacchetti dei pezzi e aiuta a far si che il numero dei pezzi 'in gioco' durante la costruzione sia ben gestibile.

La Fase 1 della costruzione inizia con l'assemblaggio della minifigure di Winston Zeddemore e dei quattro zaini protonici. Come precedentemente accennato, questi sembrano essere identici a quelli che si trovano nel set del 2014 21108 - Ghostbusters Ecto-1. E' presente un set di 4 fruste extra fornito come pezzi di ricambio.

Con Winston e gli zaini protonici sistemati è il momento di iniziare a lavorare sulla caserma dei pompieri. La caserma si basa su una base plate grigio scuro 32x32 unita ad un'altra base plate grigo scuro di 16x32. In vero stile Edificio Modulare iniziamo con il pavimento di piastrelle, o forse dovremmo dire con il marciapiede? Questo è formato da una gran quantità di plate grigio scuro di 2x4, ce ne sono ben 91 nel set. Un bel tocco è dato dalla la zona danneggiata con gocce di ectoplasma rosa. Una targa della Ecto-1, rappresentata da un plate 1x2 giallo stampato, si trova appena dentro il muro della Caserma, una strana aggiunta vista l'assenza della Ecto-1 nel set. Con la piastrellatura terminata, il passo successivo è quello di iniziare le pareti della Caserma, costruite utlizzando la tecnica della doppia parete. La 'pelle' esterna della parete è formata utilizzando un sacco di mattoncini muro grigio chiaro 1x2, se ne trovano 66 nel set. La Fase 1 della costruzione si completa con l'installazione di tre armadi all'interno della caserma. Questi sono fatti utilizzando telai per porte rosso scuro 2x4x6  e porte 1x4x6 con 3 vetri di nuova colorazione marrone/rosso scuro. Gli adesivi che identificano i proprietari degli spogliatoi (Spengler, Stantz e Venkman) vengono applicati alle porte, non c'è l'armadietto per Winston. All'interno di ciascun armadietto c'è abbastanza spazio riporre lo zaino protonico.

14

La Fase 2 della costruzione inizia con il motaggio della minifigure di Tully, dopo che la sezione posteriore a cerniera del piano terra, che comprende l'unità di contenimento e una serie di scale, è stata ultimata. Questa è successivamente seguita dal montaggio delle pareti restanti che compongono la parte inferiore del piano terra dell'edificio. La maggior parte della parete interna al piano terra è costituita da pannelli di parete verde scuro 1x6x5 che sono apparsi in passato solo in un altro set.

15

Ho aperto le sezioni incernierate nella foto qui sotto, potete così capire come funziona il meccanismo. Anche l'unità di contenimento rossa, sotto le scale, può cambiare aspetto. La parte anteriore dell'unità di contenimento è incernierato alla base e può essere aperta quando è il momento di depositare materiale soprannaturale...

16

L'inizio della Fase 3 è fatto con la costruzione di una colonna di supporto interna vicino gli armadietti; si utilizza un mattone 2x2 rotondo nero con fondo a cupola utilizzato precedentemente in un solo set per un lampione nero. Durante questa fase della costruzione vengono completate le pareti al piano terra, compresi il posizionamento di varie porte e finestre. Queste sono completate verso l'interno da dei pezzi che fanno risaltare i contorni della costruzione e rendono più interessante l'aspetto esterno dell'edificio. Le pareti interne sono costruite allo stesso modo di quelle esterne utilizzando mattoni bianchi e grandi pannelli bianchi.

17

L'ingresso della caserma dei pompieri può essere visto nella foto sotto. Il lato sinistro presenta una "porta all'interno di una porta", mentre il lato destro incorpora un nuovo elemento - un pannello di parete nero 1x6x5 che ha un aspetto ondulato simile ai lati di un container di metallo. La piastrella 1x8 sopra l'ingresso reca il numero di set e la scritta 'FIREHOUSE' purtroppo questo è un adesivo, sarebbe stato meglio se il pezzo fosse stato stampato; appena sotto la piastrella c'è un elemento d'oro perla che ricorda un paio di corna ornamentali (fatto di un colore nuovo). Anche il quartetto delle mattonelle rotonde blu 1x1 attaccato alla parte anteriore dell'edificio, ognuno dei quali è stampato con una stella bianca, è di nuova fattura.

18

La Fase 4 della costruzione inizia con l'assemblaggio della minifigure di Janine Melnitz, dopodichè viene rapidamente costruita e installata la campana della caserma dei pompieri. La campana è rappresentata da piatto 2x2 color metallio-oro invertito che è stato usato precedentemente solo in tre set. Successivamente alcuni mattoni Technic grigio chiaro vengono collegati tra loro tramite perni Technic per formare una robusta trave lungo il soffitto che va dalla parte anteriore dell'edificio verso il retro. A questa trave centrale si appendono un paio di luci, ogni lampada utilizza un elemento grigio chiaro che in precedenza è apparso solo in LEGO Dimension 71203 - Level Pack: Portal 2. La superficie superiore delle pareti al piano terra sono ricoperte con piastrelle grigio scuro, quindi viene assemblata e installata l'insegna dei Ghostbusters, adesiva e non stampata, sopra l'ingresso dell'edificio.

19

Ora si passa agli arredi del piano terra, che possono essere visti nella foto qui sotto. Viene costruito un armadietto apribile posizionato nell'angolo posteriore destro, al di spora del quale  vengono appoggiati sopra una radio e un distributore d'acqua (creato utilizzando una rara testa di minifigura blu trasparente). Vengono quindi costruiti una lampada da tavolo e una scatola di strumenti rossa disposti contro la parete di destra. Janine ottiene una scrivania e una sedia verso la parte posteriore del piano terra; sulla sua scrivania si trova una piastrella bianca di 2 x 2 con un designo di copertina di una rivista . C'è un altro banco completo con un telefono vecchio stile, una lampada da scrivania e un computer verso la metà della stanza, e un paio di scatole e quotidiani rappresentati da piastrelle stampate 2x2 sono sparsi altrove. Una volta che tutti questi arredi sono stati assemblati posizionati, il piano terra della caserma dei pompieri è completo.

20

La Fase 5 è rapida e inizia con l'assemblaggio della minifigura di Ray Stantz, dopodichè inizia la costruzione del livello successivo della caserma dei pompieri. Il piano di questa sezione fissa comprende quattro piastre 6x16 marrone rossastro apparse precedentemente soltanto in due set, nel 2009 e nel 2010. Notevole in questa fase di costruzione è una sezione di piastrelle a mosaico; suppongo debba rappresentare un tappeto, e utilizza colori carne scuro, arancio, bianco e piastrelle per formare un disegno geometrico. Vengono costruiti alcuni armadi da cucina, che includono nuovi cassetti color carne scuro, dopo aver costruito un lavandino utilizzando quello che sembra essere un nuovo elemento light bley che assomiglia a due pannelli ad angolo 1 x 1 x uniti insieme. Mattoni rosso scuro fanno la loro prima comparsa in questo frangente andando a costruire le pareti esterne, e vengono installate le prime poche finestre al piano superiore, fino ad arrivare alla fine della Fase 5.

21

Innalziamo i muri che erano in costruzione durante la fase 5 fino all'altezza desiderata durante la Fase 6; grandi pannelli tan completano le pareti interne. Vengono poi aggiunti ulteriori arredi, tra cui tre letti, una lampada da comodino e un videogioco arcade. Il videogioco arcade è una superba mini build, utilizzando una 'finestra vetro' bianca – novità in questo colore - e uno schermo con l'adesivo che riporta i controlli di gioco e un adesivo 'Ghostbusters'. Lo schermo è adesivo, anche in questo caso con un'immagine formata da pixel della testa del Marshmallow Man - meraviglioso! Altri arredi includono un fuoco a vista con camino, alcune elementi della cucina, un frigo contenente latte, formaggio e pizza, lattine con stampato l'anello di apertura e una scatola di cereali stampata.

22

Il montaggio della Bibliotecaria Fantasma completa della sua copia stampata di "Percorsi Magici di Fortuna e Gloria" dà il via alla Fase 7. Siamo tornati alla decorazione d'interni, laggiungendo alcune sedie e un tavolo alla sezione della caserma che era in costruzione durante l'ultima coppia di fasi. La tavola è apparecchiata con diversi elementi, in particolare un tostapane splendente grondante di ectoplasma, così i fan possono godersi la scena del tostapane pieno di melma dal secondo film dei Ghostbusters. Le zone della camera da letto e della cucina sono divise da una porta marrone rossastro 1 x 4 x 6 mai vista finora, dopo di che è il momento di installare le finestre, seguite da una trave Technic centrale agganciata al tetto e con un paio di luci sospese. Infine, tutte le superfici superiori sono piastrellate in preparazione per il livello successivo.

23

La Fase 8 prevede la realizzazione di un bagno piccolo ma progettato perfettamente. Questo fa parte della sezione a cerniera del primo piano della caserma dei pompieri. La costruzione inizia con alcune piastrelle a scacchiera bianche e nere, seguite dall'installazione di una doccia, un lavabo, uno specchio splendente e dei servizi igienici. Probabilmente è meglio evitare di usare la toilette poiché ci sembra che ci sia della melma verde zampillante dalle sue profondità; per il sedile del water viene utilizzato un salvagente marrone rossastro. Ancora una volta, le pareti sono sornomntate da piastrelle in preparazione dell'aggiunta del secondo piano.

24

La minifigura di Peter Venkman è assemblata all'inizio della Fase 9, dopodichè iniziamo la costruzione della seconda sezione della caserma dei pompieri. L'impronta e le pareti di questa sezione sono praticamente identiche a quelli della sezione del primo piano costruita nelle fasi da 5 a 7, solo gli arredi interni differiscono in modo significativo. Gli elementi degli interni degni di nota includono un paio di zone piastrellate blu scuro e azzurro che presumibilmente rappresentano tappeti, oltre a un paio di stecche da biliardo montate sulla parete.

25

La costruzione del secondo piano della caserma continua nella Fase 10. Le pareti sono costruite all'altezza desiderata, e vengono montate le finestre. Un paio di piastrelle hanno un adesivo, uno con una mappa stilizzata di Manhattan e uno con una foto appesa al muro per fornire qualche decorazione. Vengono poi aggiunti ulteriori arredi interni, in particolare un tavolo da biliardo con piastre rotonde 1 x 1 in vari colori, rappresentando le palle, un tavolino con una rivista rappresentata da una mattonella stampata 2 x 2 e una lampada da tavolo. E' presente nn bersaglio per freccette, precedentemente visto solo nel set 10246 - Ufficio dell'Investigatore, e un altro computer con un monitor CRT ingombrante, vecchio stile. Il computer è stato utilizzato per fare ricerca come dimostra l'adesivo sullo schermo che mostra la testa di Zuul, Custode di Gozer. Infine, vengono costruiti e riempiti un paio di scaffali, tra le altre cose, con una cassetta degli attrezzi blu, una radio grigia e una testa di minifigura verde traslucida, mai viste finora con quei colori.

26

La Fase 11 inizia con l'assemblaggio della minifigura di Dana Barrett, dopo aver completato il secondo piano della caserma dei pompieri. Vengono aggiunti alcuni piccoli dettagli ornamentali nella parte superiore delle pareti del secondo piano, dopo aver agganciato una barra Technic ormai familiare al soffitto centrale; come in precedenza, vengono agganciate un paio di luci sospese. La superficie superiore delle pareti e della trave del soffitto sono poi coperte con piastrelle in preparazione dell'aggiunta del tetto.

27

La minifigura di Egon Spengler è assemblata all'inizio della Fase 12, e poi è la volta della porta a battente del secondo piano della caserma dei pompieri. In questa sezione, che comprende una camera oscura fotografica, rimane direttamente sopra il bagno del primo piano costruito nella fase 8 e pertanto ha lo stesso ingombro. Il pavimento della camera oscura è piastrellato in bianco e sabbia verde con un bordo d'argento costruito da piastrelle modificate 1 x 2 con griglia, dopodichè si costruiscono le pareti. Come ci si aspetta in una camera oscura, il vetro della finestra trasparente utilizzato in altre sezioni è sostituito dal vetro della finestra bianco opaco, e le pareti interne sono adornate da adesivi che rappresentano fotografie sulle quali vediamo Vigo dei Carpazi del secondo film di Ghostbusters. Nella camera oscura troviamo inoltre una panchina sulla quale sono posti alcuni accessori fotografici tra cui una macchina fotografica e una lente d'ingrandimento oltre ad un estintore.

28

La Fase 13 inizia con l'assemblaggio della minifigura di dell'Autista Zombie, dopo aver costruito la parete finale della caserma dei pompieri. Questa sezione, che si estende su due piani, è una parte della porzione a battente dell'edificio. L'interno di questa sezione è dominata da una scala in legno traballante, come potete vedere nella foto qui sotto.

29

C'è una porta su ogni piano che permette di accedere ad una scala antincendio accompagnata da una serie di scale (Vedi sotto). Queste forniscono l'accesso sia al tetto che al livello strada.

30

Si dà il via alla Fase 14, abbiamo quasi finito. Il tetto è formato da tre sezioni distinte per consentire il movimento delle sezioni provviste di cardini; sulla parte superiore vengono montate un paio di piastre modificate 1 x 2 con braccio. La maggior parte del tetto è incorniciato con sploes scuro rosso a 45 gradi, anche in alcuni punti vicino alle cerniere vengono usate alcune dark red double cheese slopes, apparse solo in due set finora.

31

Ora che il tetto è completato, è il momento di mettere tutte le varie pareti in posizione e montare il tetto sopra la caserma dei pompieri. Montiamo e installamo la pertica dei vigili del fuoco, composta dal nuovo elemento a spirale perla oro 32L. Infine, montiamo il semaforo esterno e abbiamo finito!

32

Conclusioni

Nel complesso, la caserma dei pompieri è stata una costruzione per lo più interessante e soddisfacente e il modello finito è impressionante. La costruzione delle pareti esterne può risultare un po' noiosa a causa della natura ripetitiva dei dettagli intorno alle finestre, in particolare, ma si fatica a trovare qualsiasi grande set LEGO esclusivo che non includa alcuni aspetti ripetitivi e non mi aspettavo che la caserma fosse un'eccezione. Sotto molti aspetti si ha l'impressione di assemblare una tipica costruzione modulare, solo più grande. L'esterno è discretamente somigliante all'edificio reale, fatta eccezione per il colore che avrebbe dovuto essere rosso arancio anziché rosso scuro; posso solo supporre che la scelta del colore arancione scuro per l'esterno della caserma dei pompieri avrebbe richiesto la produzione di troppi elementi nuovi in arancione scuro per essere economicamente sostenibile, nel qual caso è comprensibile, ma comunque deludente.

34

Una buona parte del tempo di costruzione complessivo viene spesa per la decorazione di interni, e l'interno dettagliato insieme al meccanismo di apertura basculante rende il modello piuttosto simile al set 10228 - La Casa Abitata dai Fantasmi, anche se la caserma è più sostanziale e forse manca un po' del fascino del capolavoro di Monster Fighters. Alcune delle camere e degli arredi ai piani superiori sono magnifici, in particolare il bagno, il videogioco arcade e il tavolo da biliardo; il piano terra, invece, è scarsamente arredato.

35

La tecnica di costruzione a doppia parete regala un modello robusto e pesante e contribuisce in una certa misura all'astronomico numero di pezzi – con un totale di 4.634 elementi questo set è il terzo più grande set LEGO ad oggi dopo il set 10189 - Taj Mahal (5.922 pezzi) e il set 10179 - Ultimate Collector's Millennium Falcon (5.197 pezzi). Oltre ad aumentare la rigidità della caserma dei pompieri, le doppie pareti contribuiscono inoltre a fornire un bello sfondo neutro per gli arredi interni, che certamente non sarebbe stato possibile con una progettazione a parete singola. La parete posteriore della caserma dei pompieri è la sola ad essere singola, ed è stato progettata per essere vista dall'interno anziché dall'esterno, il che significa che dall'esterno il retro dell'edificio è un po' un pugno nell'occhio (sotto) che potrebbe essere un problema a seconda di come si desidera guardarla.

36

Un'omissione incredibile dal set è la Ecto-1. Immagino che LEGO abbia preso la decisione di ometterla sulla base del fatto che la stragrande maggioranza degli acquirenti della caserma già possiede il Set 21108 - Ghostbusters Ecto-1. Che potrebbe essere di poca consolazione a chi non possiede effettivamente la Ecto-1, suppongo, anche se almeno è ancora disponibile nei negozi. È interessante notare che la caserma dei pompieri per come è progettata non può effettivamente ospitare la Ecto-1 in ogni caso – non solo alcune delle attrezzature sul tetto della Cadillac hanno la tendenza a staccarsi se si introduce il veicolo attraverso la porta d'ingresso, ma la presenza di alcuni degli arredi al piano terra della caserma impedisce alla metà anteriore del veicolo di entrare all'interno dell'edificio, come potete vedere dalla foto qui sotto. Per fortuna questo può essere risolto facilmente rimuovendo alcuni degli arredi.

37

In sintesi, questo set è un sogno che si avvera per i fans dei Ghostbusters, la cui pecca del colore esterno non può rovinare. Trovo sorprendente che LEGO abbia prodotto un set di queste dimensioni, il costo e la complessità di costruzione è senza dubbio per una piccola nicchia – i fans dei Ghostbusters disposti a sborsare € 359,99 non sono molti. Credo che alcuni fan di edifici modulari potrebbero anche essere tentati ed interessati dal marchio Ghostbusters, sperando che non siano poi delusi dal dettaglio degli interni del set.

38


Confronta i prezzi per LEGO Ghostbusters 75827 - Caserma Dei Vigili Del Fuoco

Caserma Dei Vigili Del Fuoco
LEGO Ghostbusters 75827 - Caserma Dei Vigili Del Fuoco
  • Modello: 75827
  • Anno: 2016
  • Pezzi: 4634
  • Minifigure: 10
Aziona gli zaini protonici e acchiappa i fantasmi nella Caserma dei Vigili del Fuoco di 2 piani, dotata di unità di contenimento, laboratorio, alloggi, 9 minifigure, Slimer e tanti altri dettagli.
EUR 319,99 -11% -2%
Presente in 9 negozi
shadow

Scritto da Andrea Biagini

Appassionato di sviluppo software, ha riscoperto i mattoncini LEGO® alla nascita di suo figlio... e ha unito le due passioni dando vita a Mattonito! Ama Star Wars e tutto quello che ha a che fare con gli anni '80, è un inguaribile nostalgico e spera sempre escano set dedicati ai robottoni.

Potrebbe interessarti anche...