Recensione Videogioco LEGO Star Wars: Il Risveglio della Forza

 /   / 

Recensione Videogioco LEGO Star Wars: Il Risveglio della Forza


LEGO e TT Games ci hanno abituati a giochi ispirati a film che racchiudono al loro interno intere saghe o trilogie. Questa volta invece ci troviamo di fronte a un capitolo dedicato ad un solo film: Star Wars: Il Risveglio della Forza. Questo significa che è stato necessario stiracchiare situazioni e gameplay per far durare maggiormente l'esperienza?

Per fortuna, no: LEGO Star Wars: Il Risveglio della Forza è l'ulteriore esempio di come la serie, con il suo spiccato umorismo e la ben nota maestria nel creare situazioni divertenti, riesca a trasormare una storia di un solo film in un'esperienza appagante, forse la migliore del mondo LEGO Star Wars prodotta finora.

L'avventura

In realtà, un piccolo tuffo al di fuori della storia del Risveglio della Forza c'è: il gioco si apre con gli ultimi momenti dell'episodio III, durante la battaglia su Endor e la distruzione della seconda Morte Nera. Un modo per accontentare i fan della serie classica che si rivela essere una riuscitissima occasione per aprire alla grande il gioco, pilotando enormi AT-ST e avanzando a colpi di laser e piedoni meccanici.

Proseguendo con l'avventura, ci inoltriamo nella stora de Il Risveglio della Forza trovando i classici schemi dei giochi LEGO con una vagonata di personaggi da sbloccare, missioni secondarie da scoprire, mattoncini da raccogliere e simpatici e ingegnosi enigmi da risolvere. Tutto già visto ma, come sempre, funziona alla grande.

Le Novità

Le novità, comunque ci sono: sezioni mozzafiato con inseguimenti su astronavi e nuove abilità come BB8 che acquisisce abilità con il procedere della storia rinfrescano l'esperienza senza rovinare il ben consolidato meccanismo che riesce ancora a convicerci.

Rimanendo in tema di novità, troviamo una nuova gestione dei combattimenti: è possibile nascondersi dietro dei ripari e, tramite una visuale dietro le spalle, sparare ai nemici con un effetto da sparatutto che immerge nell'azione come mai prima d'ora era successo nei giochi LEGO.

Un'altra novità è la possibilità di costruire oggetti differenti con lo stesso set di pezzi, elemento che aggiunge un tocco di varieta ai vari puzzle già di per sè ben congegnati. Un'aggiunta che regala un livello di sfida in più ad un gioco che spesso rischia di essere esageratamente semplice.

Come da tradizione il divertimento aumenta aggiungendo un altro giocatore alla partita: enigmi da risolvere in coppia e sciami di trooper da falciare a colpi di laser o sotto i piedi degli AT-ST non sono mai stati così divertenti se affrontati in coppia con un amico.

L'aspetto estetico è il migliore visto finora nei giochi LEGO: gli scenari sono stupendi, dai colori agli effetti di illuminazione, senza tralasciare gli effetti speciali come i colpi di laser o le esplosioni.

Verdetto

LEGO riesce nell'intento di fare passi avanti nella serie senza snaturare il meccanismo che ci diverte ormai da anni, e lo fa in maniera estremamente divertente: l'umorismo e la quantità di contenuti e personaggi rendono questo gioco un vero piacere, un passatempo riuscito che regalerà sia ai fan che ai nuovi giocatori momenti di relax e divertimento.

Potete trovare il gioco LEGO Star Wars: Il Risveglio della Forza in vendita su Amazon.


shadow

Scritto da Andrea Biagini

Appassionato di sviluppo software, ha riscoperto i mattoncini LEGO® alla nascita di suo figlio... e ha unito le due passioni dando vita a Mattonito! Ama Star Wars e tutto quello che ha a che fare con gli anni '80, è un inguaribile nostalgico e spera sempre escano set dedicati ai robottoni.

Potrebbe interessarti anche...