Come Riconoscere i Negozi LEGO Falsi

LEGO ha lanciato una campagna per insegnare agli acquirenti come riconoscere le confezioni false di mattoncini, che portano il medesimo logo della multinazionale danese.

infographic

Con la crescita degli acquisti online è aumentato anche il rischio di subire delle truffe da parte di siti web fasulli che commercializzano set di mattoncini LEGO falsi. Chi è a contatto quotidianamente con gli originali sicuramente non avrà difficoltà a individuare le copie contraffatte, ma alcuni consumatori potrebbero accidentalmente imbattersi in questi prodotti e non riconoscerli. Ciò succede soprattutto per chi sta cercando di ottenere prezzi scontati.

Infatti, come LEGO insegna, il primo campanello d’allarme che può far pensare a prodotti non ufficiali è il prezzo. Vedere un costo più che dimezzato dovrebbe indurre a lasciar stare. Ad esempio trovate l’UCS Millennium Falcon, che normalmente ha un costo di € 799,99, venduto per € 200 deve far insospettire in quanto il prezzo più basso su cui si è attestato questo set è stato di € 480 su Amazon. Qui c’è un altro elemento da considerare: l’identità del venditore che deve avere l’autorizzazione LEGO per poter commercializzare i suoi prodotti.

Inoltre LEGO consiglia di pagare con la carta di credito o di debito così che si può ottenere un rimborso qualora ci si accorga di aver ottenuto un falso. Infine è opportuno leggere le recensioni degli altri compratori che sono sempre una fonte molto attendibile in presenza di frodi.

LEGO è sempre attento e vigila sul mercato per scovare possibili contraffazioni dei suoi prodotti, ma spesso non è facile individuare i colpevoli. Tutti gli utenti che si imbattono in tali situazioni, quindi, possono segnalare i venditori al servizio clienti per aiutare la multinazionale danese a denunciarli.

Vi ricordiamo che un gruppo di venditori affidabili è sempre disponibile sul nostro comparatore prezzi LEGO.