Incontriamo James Cox, Creatore di 1950’s Diner

Per la rubrica “Le Interviste del Club dei 10K“, ecco l’intervista a James Cox, conosciuto come pix027 e creatore del 1950’s Diner!

LEGO Ideas 1950's Diner

Un nuovo arrivato nel mondo delle costruzioni LEGO, James ha rapidamente trovato la propria strada e scoperto la passione per la progettazione di modelli LEGO, spesso con aspetti vintage.

E ora via all’intervista!

Informazioni su di te

1. Di dove sei?

Vivo nella parte Est di Londra, nel Regno Unito.

2. Quanti anni hai?

Ho 29 anni

3. Cosa fai per vivere?

Sono un riparatore di tetti nell’azienda di famiglia

4. Quali sono i tuoi hobby?

Riposare, mangiare biscotti e costruire con mattoncini LEGO. Faccio un lavoro fisico, quindi mi piace che i miei hobby siano principalmente basati sul divano.

James Cox LEGO 1950's Diner
James mostra una delle sue squisite MOC in lavorazione. Qualcuno riesce ad indovinare di cosa si tratta?

5. Come e quando è nato il tuo interesse per i LEGO?

Ero molto ossessionato da bambino, ma ne sono uscito quando avevo 11 anni. La pausa è durata fino al Natale di 2 anni fa, quando la mia ragazza mi ha comprato il LEGO Technic 42030 – Ruspa Volvo L350F Telecomandata. Quel set mi ha fatto tornare a costruire con mattoncini LEGO, mostrandomi quanto avanzato avrebbe potuto essere.

6. Qual è il tuo set LEGO® ufficiale preferito? Perché?

Se fosse disponibile oggi acquisterei il 10194 Emerald Night, perché un buon set LEGO dovrebbe essere giocabile ed esponibile e si dovrebbe desiderare di aprirlo e giocarci anche sapendo che un giorno potrebbe valere di più.

7. Qual è il tuo elemento LEGO® preferito? Perché?

Il 1×2 curved slope dovrebbe essere sempre presente in tutto quello che costruisco.

8. C’è un designer LEGO (ufficiale o fan) al quale ti ispiri? Chi e perché?

Sono un grande fan di Sariel, e ogni volta che trovo qualcosa di veramente impressionante su internet, quasi sempre si rivela essere uno dei suoi modelli.

9. Ci sono siti web relativi a LEGO (non siti web ufficiali) che visiti spesso o da cui trai ispirazione?

Trovo Rebrickable davvero utile per l’aspetto organizzativo e per la gestione dell’inventario LEGO. Ma quando si tratta di ispirazione, tendo a cercare le cose sui social media o tramite ricerca Google.

Informazioni sul progetto

1. Da dove viene il tuo interesse per questo particolare modello?

Sapevo di voler creare un set che avesse l’aspetto sofisticato della serie degli edifici modulari, pur mantenendolo più piccolo e più economico. Quindi, per quanto mi riguarda, l’unica scelta per un edificio piccolo era quella di creare un ristorante del 1950 perché molto colorato e divertente, nonstante le dimensioni ridotte. Il valore aggiunto di un ristorante degli anni ’50 è quello di adattarsi tanto ad una moderna città LEGO quanto a modulari d’epoca e ad altri temi LEGO, rendendolo auspicabilmente interessante per tutte le tipologie e le età dei fan LEGO.

2. Quali sfide hai affrontato durante creazione del modello? Qual è stata la parte più difficile da ricreare?

La sfida principale era quella di mantenere il set piccolo senza renderlo angusto o limitato: rendere l’interno comodo e naturale ha richiesto molta riprogettazione. Ho voluto inoltre evitare qualsiasi caratteristica moderna, lasciando al cliente la scelta di immaginarlo in un contesto moderno, d’epoca o futuristico, in quanto i ristoranti anni ’50 possono esistere in molti mondi.

3. Quanto tempo ci è voluto per completare il modello?

Penso circa 4 giorni di costruzione in LDD e poi 2 giorni di cambio continuo di tutti i colori fino ad arrivare ad un risultato che mi facesse contento. Ho speso poi qualche ora sugli aggiornamenti, per lo più modificando il design dell’auto!

James Cox LEGO 1950's Diner 2
LEGO Digital Designer (LDD) è stato lo strumento di progettazione del suo 1950’s Diner.

4. Come ti sei sentito quando hai raggiunto i magici 10.000 voti?

Ci sono voluti circa 10 mesi e l’ultimo mese è volato davvero in fretta, quindi è stato veramente soddisfacente guardarlo crescere ogni giorno.

5. Approssimativamente quanti mattoncini LEGO hai usato per creare questo modello?

Penso circa 900 pezzi in tutto. Ma c’è la possibilità di diminuire la quantità di pezzi eliminando l’auto e la pompa del carburante.

A proposito di LEGO Ideas

1. Hai qualche consiglio utile da dare su come creare un progetto di successo LEGO Ideas?

Essere realisti e pensare a ciò che la gente vorrebbe acquistare in un negozio LEGO.

2. Qual è il tuo progetto LEGO Ideas preferito? (tranne il tuo ovviamente)

21303 Wall-E è un set davvero grandioso e a casa nostra ha trovato posto sul davanzale. È un set ben progettato. Anche l’imballaggio e le istruzioni dimostrano quanta cura è stata riposta in questo modello.

3. Che cosa c’è in LEGO Ideas che ti attrae? Hai qualche consiglio utile da dare su come creare un progetto di successo LEGO Ideas?

Mi piace che si possa davvero proporre qualcosa e arrivare a 10.000 sostenitori basati puramente sulla qualità di un progetto. A parte condividere alcune volte su Facebook, non ho fatto praticamente nessuna campagna. Quindi un grande grazie agli altri membri di LEGO Ideas! Direi che vale sicuramente la pena proporre le proprie idee solo per vedere cosa succede. Non è solo un concorso di popolarità come tanti altri siti web o competizioni “basati su utenti”.

Fonte: Blog di LEGO Ideas.

ARTICOLI CORRELATI

CONDIVIDI