L’Epidemia di Coronavirus non Ferma la Strategia LEGO in Cina

Niels B. Christiansen, l’amministratore delegato del gruppo LEGO, afferma che l’epidemia di Coronavirus non influenzerà la strategia che la sua azienda sta mettendo in atto per affermarsi nel mercato Cinese. 

LEGO CEO

Il CEO LEGO ha dichiarato al Global Television Network che il Coronavirus non creerà nessuna modifica nella strategia che il gruppo ha elaborato circa l’espansione dei propri prodotti in Cina. Rimarranno invariati gli investimenti e si continuerà a puntare sul consolidamento del marchio all’interno delle famiglie asiatiche.

Con l’epidemia nata in Cina molti settori della produzione hanno avuto un arresto, ne ha risentito anche quello dei giochi: infatti diversi stabilimenti sono stati chiusi per evitare il diffondersi del virus. Il governo ha, però, messo in atto prontamente delle strategie ed emanato delle linee guida efficaci per i lavoratori, ma anche per tutti gli investitori esteri che hanno un business nel loro paese.

LEGO crede molto nell’affermazione dei propri prodotti in Cina e pensa che anche qui possano essere apprezzati tanto come lo sono stati in Europa e negli Stati Uniti.

LEGO CEO