Riapre la LEGO House

Ieri la LEGO House ha riaperto le sue porte ai tutti i visitatori, seguendo specifiche norme igieniche, dopo la chiusura forzata dovuta all’emergenza Covid19.

Dopo la chiusura dei mesi scorsi per cercare di arginare la diffusione del Coronavirus come molte altre attrazioni, oggi finalmente anche la LEGO House, con sede a Billund, Danimarca, riapre le sue porte. Saranno molto felici tutti gli appassionati di mattoncini che potranno nuovamente visitarla.

Con la riapertura c’è stato anche il lancio di un nuovo set esclusivo LEGO House; si tratta di 40501 The Wooden Duck, il primo di una lunga serie di modelli a tiratura limitata che si potranno trovare solo presso il negozio presente nella struttura.

I viaggi internazionali sono, però, ancora limitati quindi i set: 4000026 Tree of Creativity e 40366 LEGO House Dinosaurs sono tuttora disponibili su LEGO.com nel regno Unito, Irlanda e Danimarca.

Le norme igieniche messe in atto nella LEGO House tengono conto soprattutto dell’igiene delle mani, un aspetto fondamentale per tenere a bada il virus. Per fare ciò ci saranno dispenser che erogheranno una soluzione disinfettante in tutte le zone.

Le pulizie all’interno della struttura sono state intensificate, soprattutto nei luoghi che vengono toccati più di frequente come: i servizi igienici, i corrimano, i terminali per le carte di credito, ecc. L’attività del personale addetto alla sanificazione degli ambienti verrà svolta sia durante le ore di apertura che in quelle di chiusura con un prodotto certificato, che garantisce l’uccisione di tutti i microrganismi nel giro di 2 minuti.

Tutti i dipendenti seguiranno delle specifiche norme igieniche e i mattoncini che verranno manipolati dagli ospiti saranno messi in quarantena per 72 ore per essere poi sostituiti con altri puliti.